Prima la Comunità -

“Case della comunità” nel discorso del presidente del Consiglio Mario Draghi

Nel discorso al Senato di mercoledì 17 febbraio 2021, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha citato le Case della comunità nel passaggio in cui ha affrontato il tema della salute e della riforma sanitaria. Ecco l’estratto del discorso:

Sulla base dell’esperienza dei mesi scorsi dobbiamo aprire un confronto a tutto campo sulla riforma della nostra sanità. Il punto centrale è rafforzare e ridisegnare la sanità territoriale, realizzando una forte rete di servizi di base (case della comunità, ospedali di comunità, consultori, centri di salute mentale, centri di prossimità contro la povertà sanitaria). È questa la strada per rendere realmente esigibili i “Livelli essenziali di assistenza” e affidare agli ospedali le esigenze sanitarie acute, post acute e riabilitative. La “casa come principale luogo di cura” è oggi possibile con la telemedicina, con l’assistenza domiciliare integrata.

«Un segnale positivo», ha commentato don Virginio Colmegna, presidente di Prima la comunità, «riconosciamo nelle parole del presidente Draghi un linguaggio comune e una comune visione. Una citazione che rafforza il nostro impegno e ci spinge a insistere sul piano culturale, scientifico, politico per dare concretezza a queste parole e trasformarle in progetti da realizzare».

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK